Validato

ADEGUAMENTO DELL'INFRASTRUTTURA VIARIA PRIMARIA COMPRENDENTE IL VIALE DEI FIORI E LA VIA DELLA MONTAGNA PER IL CONGIUNGIMENTO CON LA COSTRUENDA ARTERIA DI COLLEGAMENTO ALLA SUPERSTRDA SS284. BIANCAVILLA

Report di monitoraggio civico

Codice Unico Progetto (CUP)
G89J11000220006
Descrizione del progetto monitorato

Il progetto riguarda l’adeguamento dell’infrastruttura viaria primaria, comprendente il Viale dei fiori di Biancavilla e la via della Montagna per il congiungimento alla Superstrada SS 284, con costruzione di una rotatoria. Il soggetto programmatore ed attuatore è la regione Sicilia. Il progetto è in attuazione dal 15 Aprile 2015, con notevole ritardo rispetto l’inizio effettivo che era il 7 gennaio 2014, pertanto anche la fine prevista, il 15 luglio 2016 è slittata.

Giudizio sintetico sul progetto monitorato
Concluso e utile
Stato di avanzamento del progetto monitorato sulla base delle informazioni raccolte

I lavori sono finiti, manca solo l’inaugurazione della rotatoria.

Risultato del progetto monitorato (se il progetto è concluso, quali risultati ha avuto?)

Positivo l’impatto ambientale per la messa in sicurezza e la valorizzazione del territorio.

Punti di forza (cosa ti è piaciuto del progetto monitorato?)
Sapere che l’UE ha stanziato grandi somme di denaro su Biancavilla per il miglioramento e l’accrescimento del valore territoriale.
Debolezze (difficoltà riscontrate nell'attuazione/realizzazione del progetto monitorato?)

Le lungaggini burocratiche per l’avviamento del progetto, ben 15 mesi di ritardo nell’avvio effettivo dei lavori, rispetto alla data prevista di inizio.

Rischi futuri per il progetto monitorato

Che non si sappia approfittare dell’opportunità che l’UE fornisce ai territori.

Soluzioni ed idee da proporre per il progetto monitorato

Migliorare l'arredo urbano, anche con l'aiuto di sponsor privati nella gestione dell'area riservata al verde pubblico.  

Come hai raccolto le informazioni
visita diretta
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
Come hai raccolto le informazioni
Raccolta di informazioni via web
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con responsabili del progetto
Chi è stato intervistato? Che ruolo ha la persona nel progetto? (es. gestore, funzionario comunale, cittadino informato….)

-         Responsabile Ufficio Tecnico del Comune di Biancavilla, Ing. P. Mancari

-         Comandante della Polizia Municipale di Biancavilla Dott. V. Lanaia

Link alle fonti utilizzate per il report
Link a video (es. YouTube)
Domande agli intervistati

1. È già possibile fare un bilancio relativamente all’impatto ambientale che tale rotatoria ha determinato in termini di sicurezza del territorio e prevenzione incidenti ? (Dott.V. Lanaia, Comandante della Polizia municipale di Biancavilla)

2. Sul sito di Opencoesione è scritto che il finanziamento ammonta a 1.555.362 Euro e che i pagamenti effettuati sono solo 360.172,41 Euro, può confermare tale stato di cose? (Ing. P. Mancari, Responsabile dell'Uffficio Tecnico del Comune di Biancavilla)

3. Perchè i lavori hanno avuto inizio solo il 15-04-2015, in ritardo rispetto la data prevista del gennaio 2014? (Ing. P.Mancari, Responsabile dell'Uffficio Tecnico del Comune di Biancavilla)

Risposte degli intervistati

1) Il tratto di strada, prima della costruzione della rotatoria, era particolarmente pericoloso. In passato è stato teatro di incidenti anche mortali. Adesso la costruzione di questa infrastruttura l'ha reso sicuramente più sicuro. Essa inoltre riqualifica questa zona, dove già esistono strutture commerciali importanti e pone le basi per la nascita di un polo commerciale che incrementi lo sviluppo economico di Biancavilla. (Dott.V. Lanaia, Comandante della Polizia Municipale di Biancavilla)

2. Il finanziamento ammonta a 1.555.362 Euro, i pagamenti effettuati invece sono sicuramente maggiori rispetto alla cifra riportata su Opencoesione, il sito evidentemente non è stato aggiornato. (Ing. P. Mancari, Responsabile dell'Uffficio Tecnico del Comune di Biancavilla)

3.Lo slittamento dell’inizio dei lavori è stato determinato da ricorsi al TAR e al CGA che hanno rallentato il conferimento dell’appalto alle ditta giudicataria.(Ing. P. Mancari, Responsabile dell'Uffficio Tecnico del Comune di Biancavilla)