Validato

CASA NOSTRA

Report di monitoraggio civico

Codice Unico Progetto (CUP)
B27H13000720002
Descrizione del progetto monitorato
Questo progetto si occupa di promuovere una società inclusiva e di garantire sicurezza al fine di migliorare le condizioni di contesto che favoriscono lo sviluppo, contribuendo alla riqualificazione dei beni confiscati.
Giudizio sintetico sul progetto monitorato
Concluso e inefficace
Stato di avanzamento del progetto monitorato sulla base delle informazioni raccolte
Dai dati raccolti dal portale di Open Coesione, il progetto risulta essere ancora in corso con una percentuale di stanziamenti pari al 81% su uno stanziamento complessivo di 350,000.00. Dai dati raccolti invece dalle interviste ad enti e funzionari comunali di Castellammare del Golfo, il progetto risulta concluso ma non usufruibile per mancanza di mobilio.
Risultato del progetto monitorato (se il progetto è concluso, quali risultati ha avuto?)
L'edificio è strutturalmente completo, mancante di mobilio e al momento non usufruibile in quanto mancante della documentazione necessaria per l'avvio in ritardo per tempi burocratici.
Punti di forza (cosa ti è piaciuto del progetto monitorato?)
Stanziamento completo e dati aperti sui portali ASOC. Visita del bene e valutazione del suo stato.
Debolezze (difficoltà riscontrate nell'attuazione/realizzazione del progetto monitorato?)
Bene ancora non usufruibile. Dati ASOC non aggiornati.
Rischi futuri per il progetto monitorato
Inutilità del denaro stanziato e inutilità del bene ormai ristrutturato.
Soluzioni ed idee da proporre per il progetto monitorato
Limitazione dei tempi burocratici per l'avvio dell'attività prevista dal progetto.
Come hai raccolto le informazioni
visita diretta
Come hai raccolto le informazioni
Raccolta di informazioni via web
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con responsabili del progetto
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con altre tipologie di persone
Chi è stato intervistato? Che ruolo ha la persona nel progetto? (es. gestore, funzionario comunale, cittadino informato….)
La dottoressa Maria Tesè, assessore alla cultura del comune di Castellammare del Golfo Emanuele Iacopelli, tecnico del settore urbanistica e gestione del patrimonio Ingegnere Nicola Rizzo, sindaco del comune di Castellammare del Golfo Vincenzo Desiderio, Domenico Grassa e Navarra Ornella dell'associazione "Castello libero" di Castellammare del Golfo.
Link alle fonti utilizzate per il report
Domande agli intervistati
1 Com'è nata l'idea di questo progetto? (Maria Tesè, assessore alla cultura del comune di C/mmare del Golfo e promotrice del progetto) 2 Il bene è stato ristrutturato secondo i fini del progetto? (Emanuele Iacopelli, tecnico del settore urbanistica e gestione del patrimonio) 3 I fondi regionali sono stati spesi per la corretta realizzazione del progetto? (Maria Tesè, assessore alla cultura del comune di C/mmare del Golfo e promotrice del progetto) 4 Perché il progetto non è stato portato a termine? (Maria Tesè, assessore alla cultura del comune di C/mmare del Golfo e promotrice del progetto) 5 Il progetto sta seguendo il crono programma? Se no, quali sono le cause che causano ritardo? (Nicola Rizzo, sindaco del comune di C/mmare del Golfo) 6 In quanto tempo potrà essere completato il progetto? (Nicola Rizzo, sindaco del comune di C/mmare del Golfo) 7 Al completamento del progetto, secondo lei, il bene potrà essere in grado di soddisfare i bisogni in pubblico? (Domenico Grassa, associazione "Castello Libero" di C/mmare del Golfo)
Risposte degli intervistati
1 L'idea di questo progetto nasce proprio per lo scopo di utilizzare questo edificio esclusivamente per utilità pubblica. 2 Si, è stato ristrutturato per poter permettere agli individui disabili di poter usufruire di laboratori per lo svago aperti diurnamente di poter utilizzare il servizio di accoglienza ad un prezzo minore. 3 I fondi regionali sono stati spesi completamente per la ristrutturazione con una variazione di cifre per quanto riguarda lo stanziamento disponibile per l'acquisto del mobilio, i quali sono stati utilizzati per il ripristino delle ringhiere dei balconi. 4 Il progetto è stato portato al termine e i fondi sono stati utilizzati per gli obiettivi del progetto. 5 Il progetto non sta seguendo il crono programma, poiché l'edificio non è ancora utilizzabile per motivi burocratici. 6 Il progetto potrà essere completo quando l'edificio sarà giuridicamente utilizzabile. 7 Si, il bene raggiunto il suo completamento potrà soddisfare i bisogni pubblici ed essere un punto di riferimento per la collettività.
Allegati