Validato

ED. 2015 - XIII ED. CONCORSO INTERNAZIONALE GIOVANI MUSICISTI CITTà DI PAOLA - ASS. MUS. ORFEO STILLO

Report di monitoraggio civico

Codice Unico Progetto (CUP)
CUP: J99D15002740004
Descrizione del progetto monitorato
Il progetto scelto: acquisto beni e servizi, il Tema Cultura E Turismo, Assistenza per Migliorare i Servizi Culturali. Il Territorio è Paola (CS), i Soggetti: Programmatore, Amministrazione Regionale - Regione Calabria, soggetto attuatore e beneficiario: Regione Dipartimento 11: Cultura, Istruzione, Universita'. Ambito di programmazione: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), Fondi Strutturali relativi alla programmazione 2007-2013. Programma POR CONV FESR CALABRIA, Asse V - Risorse Naturali, Culturali e Turismo Sostenibile. Obiettivo operativo: Promuovere, qualificare e mettere in rete l'offerta culturale regionale attraverso la realizzazione di attività ed eventi in grado di mobilitare significativi flussi di visitatori e turisti. PRIORITÀ QSN: Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per l'attrattività e lo sviluppo. OBIETTIVO GENERALE QSN: Valorizzare le risorse naturali, culturali e paesaggistiche locali, trasformandole in vantaggio competitivo per aumentare l'attrattività, anche turistica, del territorio, migliorare la qualità della vita dei residenti e promuovere nuove forme di sviluppo economico sostenibile OBIETTIVO SPECIFICO QSN: Valorizzare i beni e le attività culturali quale vantaggio comparato delle Regioni italiane per aumentarne l'attrattività territoriale, per rafforzare la coesione sociale e migliorare la qualità della vita dei residenti.
Giudizio sintetico sul progetto monitorato
Concluso e utile
Stato di avanzamento del progetto monitorato sulla base delle informazioni raccolte
Chiuso, hanno ottenuto e speso tutto il finanziamento richiesto. C'è stato un cofinanziameneto privato del 20%. Ha avuto altre edizioni.
Risultato del progetto monitorato (se il progetto è concluso, quali risultati ha avuto?)
Il progetto ha avuto un costo pubblico € 72.386,38, mentre i pagamenti effettuati sono maggiori, € 90.482,98. L’Unione Europea ha erogato il 75% (54.290), la Regione Calabria il restante 25% (18.097), altre risorse sono state erogate dai privati, per euro 18.100,00, ci sono state inoltre economie per euro 13,62. L’inizio previsto del progetto era il 12/10/2015, quello effettivo il 12/10/2015, la fine prevista per il 31/12/2015, quella effettiva il 03/08/2016. Il primo pagamento, per il 50% dell’importo, è avvenuto il 19/11/2015, di euro quindi 36.200,00, il 16/08/2016 la restante somma di 54.282,98, comprensiva dell’importo privato. I risultati sono stati eccellenti. Oggi siamo alla diciassettesima edizione del progetto stesso, quindi c’è stata una crescita notevole nella promozione della musica in diverse categorie, quali le bande, il canto lirico, il jazz, la produzione del comparto scuola, la categoria composizione, addirittura la categoria strumenti storici musica antica, che è una categoria musicale molto particolare. L’Associazione Orfeo Stillo ha avuto quindi nel tempo altri finanziamenti, tutti conclusi e con ricaduta sul territorio di riferimento, convincendo, noi del Team, della buona scelta effettuata, per la serietà dei soggetti attuatori.
Punti di forza (cosa ti è piaciuto del progetto monitorato?)
La promozione della Musica, la promozione di giovani musicisti che nel nostro territorio non hanno possibilità di mettere in luce i loro talenti ed i loro percorsi di studio. Il progetto, nelle varie edizioni, consente di essere una vetrina a livello internazionale e di confrontarsi con altri giovani talenti provenienti da tutto il mondo. Un punto di forza importante è la scelta dei componenti della Giuria: esperti di fama internazionale. L’Associazione organizza dal 2001 il Concorso Internazionale Giovani Musicisti “Città di Paola” – Premio S. Francesco di Paola, una manifestazione che per l’elevato livello artistico ed il corposo numero dei partecipanti è stato istituzionalizzato dal Consiglio Comunale di Paola in data 29/12/2005 ed è rientrato tra gli “Eventi culturali storicizzati” della Regione Calabria già da diversi anni. Ha organizzato in questi anni ben 31 Stagioni Concertistiche ovvero oltre 700 concerti, ospitando artisti di fama nazionale ed internazionale. Uno dei punti di forza del progetto è stata l’eccellente organizzazione dell’Evento, ma ciò che a noi del Team è piaciuto particolarmente è l’organizzazione anche di altri piccoli eventi enogastronomici legati all’evento musicale, che valorizzano il nostro territorio, quali degustazioni di vini e prodotti locali, o anche di percorsi naturalistici per la scoperta del nostro territorio da chi è venuto per la prima volta nella nostra terra. Valorizzazione quindi del nostro patrimonio artistico culturale, ma anche storico e naturalistico, oltre che imprenditoriale, valorizzando la nostra artigianalità e le nostre tradizioni, musicali e non. L’Associazione Musicale Orfeo Stillo è da tre anni sede di Servizio Civile Nazionale. Grazie al valore dei progetti e degli eventi realizzati, è risultata vincitrice dei progetti di Servizio Civile Nazionale per la Regione Calabria: “Giovani per l’Arte”, “Vivi l’arte” e Giovani per l’Arte 2” che vede l’impiego annuale di n° 4 volontari al servizio delle innumerevoli attività promosse dalla stessa.
Debolezze (difficoltà riscontrate nell'attuazione/realizzazione del progetto monitorato?)
I giovani talenti vengono da tutto il Mondo per essere ascoltati e giudicati e sperare di vincere un premio, il tutto a loro spese, e noi siamo lontani dai grandi centri storici attrattivi. C’è una grande difficoltà dei trasporti pubblici e nella logistica. Un altro tipo di criticità è legato alla parte amministrativa della Regione, perché i tempi di realizzazione dell’evento sono legati al periodo in cui viene svolto, che dovrebbe essere nella stagione primaverile estiva. Invece ad esempio, il progetto che noi abbiamo monitorato si è potuto svolgere solo nel mese di novembre, dopo la firma della convenzione, che è arrivata in ritardo, e dopo la quale noi abbiamo dovuto firmare una fidejiussione bancaria per poter procedere alla richiesta del finanziamento i cui soldi sono arrivati molto dopo il progetto realizzato. L’associazione ha dovuto quindi anticipare tutta la somma occorrente per la realizzazione del progetto.
Rischi futuri per il progetto monitorato
C’è ancora una certa difficoltà nel reperire fondi per la realizzazione del Concorso Internazionale, che nonostante la grande importanza assunta negli anni, effettuando il concorso internazionale in un bellissimo luogo quale il Teatro Rendano di Cosenza, dipende sempre dalla sensibilità degli amministratori e dalle varie forze politiche che si susseguono nel tempo nella regione, lasciando un senso di precarietà nella realizzazione di questo importante evento culturale, che si deve quindi avvalere di sponsor privati per il mantenimento della manifestazione.
Soluzioni ed idee da proporre per il progetto monitorato
L’obiettivo da perseguire per raggiungere risultati di eccellenza è dunque quello di sviluppare una coscienza civica nel cittadino, rendendolo più responsabile. Pensare alla creazione di un secondo concorso, quella del canto lirico, perché è una categoria che ha assunto negli anni un livello talmente importante da estrapolarlo dal concorso internazionale che noi abbiamo monitorato e creare un altro concorso. Si sta pensando alla divulgazione della lirica nelle scuole, quali la nostra, nel nostri territorio, perché i giovani oggi conoscono poco la musica lirica, che ha un alto valore musicale in Italia, ma stanno pensando a dei premi come miglior giovane calabrese nella lirica ed anche tra gli studenti come migliore interpretazione.
Come hai raccolto le informazioni
Raccolta di informazioni presso il soggetto attuatore
Come hai raccolto le informazioni
visita diretta
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
Come hai raccolto le informazioni
Raccolta di informazioni via web
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con responsabili del progetto
Come hai raccolto le informazioni
Intervista con altre tipologie di persone
Chi è stato intervistato? Che ruolo ha la persona nel progetto? (es. gestore, funzionario comunale, cittadino informato….)
Le notizie raccolte sono state raccolte attraverso un’intervista resa dalla rappresentante dell’Associazione Orfeo Stillo dr.ssa Giusy Ferrara, Direttore Organizzativo.
Link alle fonti utilizzate per il report
Link a video (es. YouTube)
Domande agli intervistati
1. Come è nato il progetto che stiamo monitorando nel Comune di Paola? (Risponde Giusy Ferrara, direttore organizzativo) 2.Quali sono stati i risultati, e la ricaduta sul territorio, anche negli anni successivi?(Risponde Giusy Ferrara, direttore organizzativo) 3. Quali sono state e quali sono ancora le criticità? (Risponde Giusy Ferrara, direttore organizzativo)
Risposte degli intervistati
Come è nato il progetto che stiamo monitorando nel Comune di Paola? (Risponde Giusy Ferrara, direttore organizzativo) L’Associazione, si è posta sin dalla sua costituzione l’intento di promuovere e divulgare la “buona musica” dapprima a Paola, successivamente in provincia, poi nell’intera regione, oggi in molte città italiane. Organizza ormai dal 2001 il Concorso Internazionale Giovani Musicisti “Città di Paola” – Premio S. Francesco di Paola, una manifestazione che per l’elevato livello artistico ed il corposo numero dei partecipanti è stato istituzionalizzato dal Consiglio Comunale di Paola in data 29/12/2005 ed è rientrato tra gli “Eventi culturali storicizzati” della Regione Calabria già da diversi anni. Noi abbiamo organizzato in questi anni ben 31 Stagioni Concertistiche ovvero oltre 700 concerti, ospitando artisti di fama nazionale ed internazionale 2.Quali sono stati i risultati, e la ricaduta sul territorio, anche negli anni successivi?(Risponde Giusy Ferrara, direttore organizzativo) I risultati sono stati eccellenti, abbiamo raggiunto negli anni una partecipazione da tutte le regioni italiane ma anche dai paesi stranieri, siamo partiti con 100 partecipanti, per il progetto monitorato oltre 500 partecipanti, fino a raggiungere oggi circa 1.500 partecipanti tra tutte le edizioni, con una crescita notevole delle categorie musicali, con una promozione della musica a 360 gradi. 3. Quali sono state e quali sono ancora le criticità? (Risponde Giusy Ferrara, direttore organizzativo) Siamo lontani dai grandi centri storici attrattivi. C’è una grande difficoltà dei trasporti pubblici e nella logistica. Un altro tipo di criticità è legato alla parte amministrativa della Regione, perché i tempi di realizzazione dell’evento sono legati al periodo in cui viene svolto, che dovrebbe essere nella stagione primaverile estiva. Invece ad esempio, il progetto che noi abbiamo monitorato si è potuto svolgere solo nel mese di novembre, dopo la firma della convenzione, che è arrivata in ritardo, e dopo la quale noi abbiamo dovuto firmare una fidejiussione bancaria per poter procedere alla richiesta del finanziamento i cui soldi sono arrivati molto dopo il progetto realizzato.
Allegati