Validato

L'ambiente in Campania: L'impianto di compostaggio di Salerno

Report di monitoraggio civico

Descrizione del progetto monitorato
L’impianto di compostaggio progettato nel 2010 e completato nel 2011, in soli 18 mesi, tempi questi sicuramente straordinari per la realizzazione di opere pubbliche in Italia, rappresenta un tassello importante nella gestione del ciclo dei rifiuti che, come è noto, in Campania rappresenta un problema di non trascurabile importanza. Scopo di tale intervento è la valorizzazione dei flussi provenienti dalla raccolta differenziata, che vede il Comune di Salerno tra i più virtuosi d’Italia con una percentuale pari al 69%, della frazione umida dei rifiuti recuperata. Nel complesso l’impianto ha una capacità di trattamento di 30.000 t/anno, che permette di produrre compostato di qualità ed in un futuro non molto lontano sarà in grado di produrre anche energia elettrica tramite le biogas.
Come hai raccolto le informazioni
Visita diretta,Raccolta di informazioni presso il soggetto attuatore,Altro

Links